10 apr 2015

Come affittare casa a Bologna? Home Staging in un loft a Budrio (Bologna) sfitto da due anni...home staging funziona!

Eccomi per presentare l'ultima mia fatica: un loft a Budrio, in provincia di Bologna, sfitto da 2 anni. Sai quanto denaro ha perso il proprietario in questi due anni in cui l'appartamento non è stato affittato? 
E da qui la decisione del proprietario di giocare la carta dell'home staging: è stata una mossa vincente.
Il loft, un ex ufficio, si presentava semi arredato: cucina, letto matrimoniale nella camera da letto padronale e due letti singoli nella seconda camera, due poltrone e un tavolo con sedie pieghevoli in soggiorno.

Ho deciso insieme al proprietario di integrare gli arredi esistenti con altri mobili tra cui un divano 2 posti, una poltrona, tre sedie e diversi complementi d'arredo tra cui lampade, coperte, vasi, mensola laccata, ecc per la cifra, tutto sommato bassa, di € 400,00 (IVA inclusa). Arredo acquistato tutto da IKEA.

Vi lascio alle foto di come si presentava la casa prima  e dopo l'allestimento di home staging. Il proprietario ne è stato entusiasta, spero anche voi che leggete.

Questa è la camera doppia e, la seconda ovviamente, è quella scelta dall'agente come vetrina per l'agenzia immobiliare. I quadri non li ho acquistati ma assemblati con il tessuto ikea su un supporto rigido:



"Dica la verità, il suo lavoro è proprio divertente" mi disse il proprietario mentre dipingevo i cavalletti che reggono il piano della scrivania. Si, è vero, il mio lavoro è funzionale e divertente ma non banale. Il lavoro dell'home stager non è solo quello di inserire due accessori per rendere bello un immobile ma consiste nella progettazione, manutenzione, montaggio mobili, allestimento degli spazi, servizio fotografico per il committente o per l'agenzia immobiliare e un tocco personale di abbinamenti giusti e buon gusto.
 

Per la camera matrimoniale ho rivestito il letto e accessoriato la stanza con quadro home made, dipinto le gambe del comodino (un fantastico school desk che il proprietario aveva scovato in un mercatino) e inserito diversi accessori. Questo è il risultato:



In soggiorno ho spostato e rifoderato le due poltrone nelle due camere ed eliminato quel tavolino da bar nero e le sedie pieghevoli e mantenuto il tavolo in rovere moro. Quasi tutti gli arredi acquistati sono stati inseriti in questa stanza. Fa molto ambient, che dite? 



Lo ammetto, sono un po' patita per il senape, per fortuna va di gran moda! 


E il bagno? Uno dei punti critici delle case è il bagno, ma se gli accessori sono ben disposti, possono fare la differenza:
...il bagno, essenziale e vivace!

e infine la cucina, piccola piccola. Cosa si poteva ancora fare? Nulla, se non dare un tocco di colore a quei mobili un po' troppo essenziali. La scelta è caduta sull'arancio e il verde:


e questa sono io, dopo tutte le mie "fatiche", finalmente soddisfatta!

Sei in difficoltà con la vendita o l'affitto del tuo appartamento?
Chiamami, farò un sopralluogo (gratuito) e un preventivo (gratuito)...poi come si dice, da cosa nasce cosa...

Contattami: http://www.stileincasa.net/contatti/

Nessun commento:

Posta un commento